Nel Po tornano 200 storioni

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04/10/2017 alle ore 07:49.

Giornata speciale per tutto il mondo della biodiversità. Ieri, martedì 3 ottobre, il Centro di ricerca universitario di Cesenatico (Corso di laurea in Acquacoltura e Igiene dei prodotti ittici) dell’università di Bologna, insieme all’acquario di Cattolica, a Otremare di Riccione, al parco Lombardo del Ticino, e alle Amministrazioni comunali e provinciali di Ravenna, ha liberato questa mattina 200 storioni cobice subadulti, nell’area sud del Delta del Po e nel pomeriggio ha trasferito nelle strutture del Parco Lombardo del Ticino altri 1000 giovani esemplari.

 

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità