Dormitorio distrutto in Kenia: l'appello di Nonnoboi

Stampa Home
Articolo pubblicato il 12/08/2017 alle ore 12:00.
Dormitorio distrutto in Kenia: l'appello di Nonnoboi 2
Dormitorio distrutto in Kenia: l'appello di Nonnoboi 2

Sono tanti gli aiuti che stanno arrivando, sintomo del buon cuore dei novaresi. Intorno alle 19 di lunedì 7 agosto, ore locali, il dormitorio di Kakamega in Kenia, gestito dall'associazione novarese Nonnoboi, è andato distrutto a causa di corto circuito. Per fortuna i 18 bambini che vi dormono erano nell'edificio vicino per la cena e così il danno è tanto, di circa 3.000 euro, ma ha evitato ogni tragedia.  Sulla pagina Facebook dell'associazione tutte le coordinate per continuare ad aiutare.

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Politica